Amici & Nemici Dell'Alcol

Forum dedicato a tutte le persone, che HANNO o HANNO AVUTO o PENSANO DI NON AVERE problemi con L'ALCOL.
 
IndiceCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
» Libro "La Magnolia Fiorita"
Sab Giu 30, 2012 4:49 pm Da Lucia Ma

» Guardare e Riflettere
Gio Apr 22, 2010 11:05 pm Da Michele

» Incidenti Mortali
Sab Apr 17, 2010 5:14 pm Da Michele

» Non POSSIAMO PRETENDERE di SFIDARE sempre la NOSTRA VITA
Sab Apr 17, 2010 4:39 pm Da Michele

» Non Mettetevi Alla Guida Quando Si Beve..
Sab Apr 17, 2010 1:21 pm Da Michele

» La Mia Giornata
Ven Apr 16, 2010 11:14 pm Da Ermanno

» E Anche Se Non Si Ha Bevuto Puo Succedere Questo..
Ven Apr 16, 2010 9:29 pm Da Michele

» Testimonianza di Paola (in rete)
Ven Apr 16, 2010 7:36 pm Da Michele

» Testimonianza Di Guido(in rete)
Ven Apr 16, 2010 7:32 pm Da Michele

Galeria Immagini
Associazioni Nazionali

Condividi | 
 

 La Mia Storia (Lettara Fine Percorso C.S.E.R.T Tolmezzo UD)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ermanno
Admin
avatar

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 13.04.10
Età : 46
Località : Tolmezzo (UD)

MessaggioTitolo: La Mia Storia (Lettara Fine Percorso C.S.E.R.T Tolmezzo UD)   Mer Apr 14, 2010 10:49 pm

Eccoci qua. E’ passato più di un anno da quando, per la prima volta ho aperto quella porta, eppure,
sinceramente, mi sembra ieri. Mi ricordo la paura, la vergogna, l’ansia, 10000 dubbi che mi
passavano per la testa, ma cosa ci faccio io qua? Perché devo stare ad ascoltare i problemi di altre
persone? Perché devo raccontare i miei, la mia vita privata, cosa vuoi che alla gente in porti di me, e
poi, io non ho alcun problema, non faccio niente di male se mi bevo qualche birra, l’ho fanno tutti!
Per mia fortuna, ho incontrato voi, ho dovuto ricredermi, e dare ragione (pur stupito), alla signorina,
qua presente Danila, e alla mia famiglia, che per parecchio tempo, ho fatto soffrire. Anche se,
durante la mia avventura con l’alcol, non ho avuto grossi problemi, ad esempio, con la patente, con
le forze dell’ordine, di nessun genere (fortunato), però, mi ha causato la perdita della cosa più
importante che avevo, mia moglie. E se avessi continuato a bere? Chissà come sarei adesso? Chissà
quanti problemi avrei. Nessuno mi darebbe più fiducia, avrei perso il lavoro, avrei perso tutte le
persone che mi vogliono bene, avrei perso tutto, compreso me stesso. Però, o per curiosità, o per
dimostrare a tutti che si sbagliavano, a pensare che io avessi problemi con l’alcol, non convinto ho
detto proviamo. Questa, grazie a tutte le persone che mi sono state vicine e hanno creduto in me,
grazie a tutto lo staff del servizio, grazie al gruppo, ai miei responsabili sul lavoro, è stata la
decisione più importante della mia vita. Più passava il tempo, e più sentivo, che qualche cosa stava
cambiando, ho riacquistato fiducia e stima in me stesso, ho ricominciato ad andare a lavorare con
voglia e costanza, (e su questo punto, devo ring razziare i miei responsabili, per la fiducia e la
disponibilità che mi hanno concesso), ho incominciato a dare un senso, un significato a tutto, ad
apprezzare anche le cose più banali, ad esempio veder sbocciare un fiore, ascoltare le persone, a
essere più sensibile sui sentimenti, non dando tutto per scontato, totalmente diverso, di come, ormai
ero abituato. Io sinceramente non rimpiango totalmente il periodo passato assieme all’alcol, ho
anche dei bei ricordi, e poi “ è anche merito suo se sono la persona di adesso”, se ho potuto fare
questa esperienza bellissima assieme a voi, se ho capito tante cose, di cui una molto importante che
si può tranquillamente vivere e vivere molto meglio senza alcol. Grazie al vostro aiuto, ho potuto
affrontare diversi momenti molto difficili, con serenità e fiducia, riuscendo a capir e, che in qualsiasi
cosa brutta, c’è sempre un lato positivo, basta solo volerlo scoprire. Io, da questo percorso, mi porto
dietro, e lo terrò ben stretto, un bagaglio di esperienza, di sentimenti, di sofferenze, di sincerità, di
felicità e tanta serenità. Con voi, fin dal primo giorno, ho potuto condividere i miei pensieri e
problemi, facendomi sentire subito a mio agio, e questa, è stata la forza che mi ha fatto andare
avanti, e diventare la persona, che sono adesso. Io continuerò il mio cammino, al CLUB di
Verzegnis, e mi auguro, al più presto, di poter aprire, anche uno MIO, per trasmettere tutte le
sensazioni che ho provato qua, ad altre persone. Purtroppo vi lascio con molto dispiacere, ma ormai
sono grande, “lo spero”, altri impegni importanti mi aspettano. Un consiglio che me la sento di dare,
alle persone che rimangono, cercate di impegnare il vostro tempo libero, il più possibile, per voi
stessi. Questo lo dico, dopo 406 giorni di sobrietà. Un grazie di cuore, a tutti voi.
Ermanno
Tolmezzo 08-04-2009



[center][i][img]
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://amicinemicidellalcol.elencoforum.com
 
La Mia Storia (Lettara Fine Percorso C.S.E.R.T Tolmezzo UD)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Trovare le parole per un lieto fine..
» 8 PT...fine di un sogno...durato solo una settimana!!!
» considerazioni di fine anno
» alla fine arriva mamma?
» vi racconto una storia ...

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Amici & Nemici Dell'Alcol :: Testimonianze :: Ecco Alcune Testimonianze-
Vai verso: